“Vuoi conoscere l’armonia jazz ma … NON SAI DA CHE PARTE COMINCIARE?

“Se ti svelassi un metodo semplice ed efficace per scoprire come avvicinarti all’armonia jazz, saresti interessato/a?”

Scopri anche tu il mondo dell’armonia jazz!

BarbaraPolacchiCiao,

mi chiamo Barbara Polacchi, sono una compositrice e se stai cercando informazioni valide e concrete sull’armonia jazz, allora questa sarà la pagina più importante che leggerai oggi.

Se vuoi davvero sapere qual è il percorso da seguire per scoprire l’armonia jazz, da dove partire e, soprattutto, cosa fare quando avrai delle buone basi, allora ti consiglio di continuare a leggere questa pagina perché scoprirai esattamente questo:

  • senza frequentare corsi lunghi e costosi
  • senza imparare tutto a memoria non capendo niente di quello che stai scoprendo
  • senza cercare informazioni dispersive e contraddittorie su internet o nei negozi di musica e librerie
  • senza dover uscire da casa tua.

E, soprattutto, ti mostrerò come abbordare le differenti fasi dell’armonia jazz, dallo studio degli intervalli, delle scale e degli accordi, fino alla creazione di successioni accordali su cui suonare o improvvisare.

“Ma cos’è l’armonia jazz e dove è diversa dall’armonia classica?”

Sapessi quante volte mi sono fatta questa domanda nel corso dei miei studi musicali, soprattutto dopo aver finito il mio corso di composizione in conservatorio dove, si sa, si studia l’armonia tradizionale!

E, forse, anche tu ti sei posto/a questa questione ascoltando brani di musica jazz.

E tutto sembra semplice, ma poi, quando si vuole provare a suonare qualcosa in questo stile, ci si blocca già all’inizio: fin dalle sue origini, infatti, il jazz è una musica sostanzialmente armonica e si distingue, ancora oggi, per delle successioni accordali che suggeriscono numerosissimi percorsi melodici.

La linea improvvisata si costruisce a partire da un certo materiale armonico e la creatività del musicista è direttamente legata all’assimilazione di questo patrimonio armonico.

A questo punto:

  • ci si sente persi e ci si scoraggia: non si sa per dove e per come cominciare una composizione
  • non ci si sente sufficientemente ispirati e spesso si è soggetti alla sindrome della pagina bianca
  • si è frustrati perché le composizioni non ci sembrano all’altezza delle nostre aspettative
  • difficilmente, se non MAI, si arriva alla fine di un pezzo.

Ti ritrovi in una (o più) di queste situazioni?

Se si, sappi allora che …

… è del tutto normale!

Soprattutto quando non si hanno le idee chiare e si prova a cercare qualche consiglio qua e là, consiglio che spesso si riduce in un generico: “la musica viene da sola” o, peggio, “fai ricorso alla tua ispirazione“.

Posso dirti, però, che contrariamente alle idee ricevute e ad un’abitudine piuttosto diffusa, la dimestichezza con l’armonia jazz non si apprende attraverso un procedimento razionale e mentale.

Senza negare l’importanza della teoria nell’insegnamento del jazz, è comunque evidente che la progressione all’interno del linguaggio jazz si ha attraverso un confronto diretto con la realtà musicale.

Non è per la riflessione ma per le prove ripetute e gli errori corretti che si costruisce, piano piano, la competenza musicale del jazzman principiante.

Partendo dal concetto che la composizione NON è un qualcosa di innato e che tutti possono fare musica jazz, quello che serve ora per riuscire è avere di che documentarsi, molta motivazione e la pazienza e la perseveranza.

Quello che serve e aiuta moltissimo è ascoltare il più possibile, in modo da evitare di fare troppi … ragionamenti.

È identificando ad orecchio le progressioni accordali e/o le trascrizioni che ci si potrà impossessare sempre di più del linguaggio armonico del jazz.

E questo permetterà di evitare di inventare regole inutili come, ad esempio, scrivere un accordo su ogni battuta: il ritmo armonico è molto raramente costante nel jazz, dall’inizio alla fine di un brano.

Un altro rischio che si corre, in questo caso, è quello di accanirsi su un passaggio finché non si riesce a trovare l’accordo giusto oppure si ha paura a tornare indietro, a ricominciare un esercizio, a fare modifiche anche quando ci si accorge che qualche accordo sia inadeguato o troppo debole.

Per me, comunque, non è stato così semplice!

Voglio fare, a questo punto, un piccolo passo indietro e dirti come sono arrivata a capire tutto questo.

All’inizio ti ho detto che sono una compositrice: ho studiato composizione in conservatorio quindi diciamo che provengo da un mondo classico.

Finiti gli studi, il mio mondo musicale si è allargato, sia per motivi lavorativi, sia per motivi di cultura personale.

E quando mi è capitata l’occasione di cominciare ad addentrarmi un po’ nel mondo del blues e del jazz … beh, sono cominciati i miei PROBLEMI!

Non riuscivo a capire questo tipo di musica, l’armonia era così diversa da quella che avevo sempre praticato, gli accordi erano … strani e non riuscivo a capire il sistema di concatenamento tra di loro e della loro successione.

Per non parlare poi del ritmo: come ti ho detto poco sopra, difficilmente nel jazz il ritmo armonico è costante e quadrato e quindi tutto era tremendamente difficile da capire.

E ti confesso che tante volte ho pensato e detto: “ah, non ci riuscirò mai, è troppo complicato, non fa per me, ecc ecc.”!

A volte avevo anche l’ansia e mi chiedevo continuamente se fossi mai riuscita a capire qualcosa di questa strana musica: non sapevo più cosa fare!

E il brutto era che sempre più persone mi chiedevano, ad esempio, arrangiamenti o trascrizioni in stile jazz!

Quindi … DOVEVO FARE QUALCOSA MA … COSA?

Così, visto che per carattere difficilmente mollo almeno finché non ho tentato di vedere tutto quello che mi è possibile fare per risolvere un problema, mi sono tirata su le maniche e ho cominciato a fare quello che pensavo fosse più ovvio in quel momento: ascoltare e analizzare più brani possibili, partendo dalle origini del jazz, e vedere come erano costruiti.

In questo modo stavo riuscendo a carpire qualche segreto compositivo che già era molto interessante.

A questo punto, avendoci preso gusto, ho cominciare a vedere pezzi di altri generi musicali e ho scoperto che, alla base, venivano usati gli stessi principi compositivi che avevo già studiato nell’armonia classica.

E la cosa più sorprendente che notavo era che ogni brano era costruito intorno ad una determinata situazione musicale!

Finalmente avevo capito che …

Così, dopo parecchio tempo dedicato a questo tipo di studio e di lavoro avevo capito che realizzare un brano jazz permette di comprendere i meccanismi armonici, non attraverso considerazioni teoriche estranee alla pratica strumentale, ma attraverso un’armonia in movimento e non restrittiva.

FINALMENTE questa volta ero sulla strada giusta: avevo trovato la risposta alla domanda: “Cos’è la musica jazz e … come capirla?”.

Ora avevo tutto quello che mi serviva per risolvere per sempre i miei problemi jazzistici

A quel punto ho capito che questa scoperta poteva davvero aiutarmi nel mio fare musica, in tutti gli ambiti!

Alla fine, dopo tanta fatica, CE L’AVEVO FATTA!

Da quel periodo sono passati ormai circa 20 anni e da allora ogni volta che ho a che fare con un brano jazz, riesco a godermelo fino in fondo se lo ascolto o a creare delle buone improvvisazioni se devo comporlo.

Ma vuoi mettere comporre un brano in modo sterile e noioso solo cercando di seguire delle regole di armonia senza però capire niente e invece scriverlo sapendo che sotto ci sono dei meccanismi che mi permettono di avere una notevole libertà?

Te lo garantisco: TUTTA UN’ALTRA COSA!

Insomma …

… avevo trovato la chiave di lettura per capire e comporre la musica jazz in modo molto consapevole e, quindi, MOLTO DIVERTENTE!

Il bello di questa scoperta, infatti, era che avevo capito che:

  • un accompagnamento jazz è improvvisato
  •  non ci si limita ad una piatta armonizzazione di una melodia data
  • si usano formule musicali spontanee
  • tutto questo permette, in modo creativo, di estendere la propria cultura musicale, sviluppare i riflessi di lettura della musica e approfondire la conoscenza del proprio strumento.

E potrei continuare ancora a lungo, dato che questo è solo … l’inizio 🙂

Infatti potevo cambiare successione accordale e di colpo cambiava completamente il senso del pezzo, la sua atmosfera e magari quella piccola improvvisazione fatta così, tanto per provare come suonava, alla fine diventava la parte principale della melodia.

INSOMMA: potevo improvvisare INFINITE melodie diverse, potevo trovare combinazioni armoniche o timbriche sempre diverse ed avere una tale varietà musicale che non avrei mai immaginato.

L’idea di non dover più essere legata a delle regole senza capire niente, l’idea di poter decidere in qualsiasi momento il tipo di atmosfera che voglio ottenere semplicemente cambiando successione accordale, beh, posso garantirti che tutto questo HA DELL’INCREDIBILE 😀

E visto che a me questo lavoro ha portato (e sta portando) molti benefici sia a livello musicale che personale, oggi ho deciso di mettere a tua disposizione questa mia esperienza.

Finalmente oggi anche tu puoi avere il:

“Corso di Armonia Jazz”

Armonia e Arrangiamento JazzNel “Corso di Armonia Jazz” trovi SOLO quello che ti serve per non avere mai più il problema di capire cosa fare quando vuoi avere a che fare con l’armonia jazz.

In questo modo non devi inventarti assolutamente nulla: hai tutto a portata di mano e posso assicurarti che il materiale che trovi all’interno del “Corso di Armonia Jazz” ti sarà di grande aiuto per fare un notevole salto in avanti nelle tue performance compositive e musicali.

Perché?“, mi chiederai!

Semplicemente perché troverai tutta la mia esperienza di anni, tutte le mie ricerche e scoperte condensate.

Inoltre nel “Corso di Armonia Jazz” ho raccolto tutto quello che è VERAMENTE UTILE per chiunque voglia avere a che fare con l’armonia jazz, appunto, sia con esperienza sia alle prime armi con la composizione.

Infatti in questo Corso ti propongo solo il RIASSUNTO degli anni che ho passato in tentativi, ricerche, tempo e soldi spesi per cercare di capire da che parte cominciare a come continuare a … capirci qualcosa!

Insomma: nel “Corso di Armonia Jazz” ho deciso di offrirti un Corso completo che non ti farà perdere tempo, energie e soldi come invece è successo a me.

Armonia e Arrangiamento Jazz copertinaMa lascia che ti dica cosa trovi all’interno del “Corso di Armonia Jazz”.

Intanto il corso è diviso in due parti ben distinte, anche se riunite in un unico pdf di 191 pagine:

  1. lo studio della numerazione degli accordi, partendo dalle basi dell’armonia
  2. lo studio della concatenazione degli accordi

e ognuna di queste parti è sviluppata con esempi molto pratici e concreti, oltre a tanti esercizi pratici per mettere subito in pratica quello che approfondirai nella teoria.

Nella prima parte, quella dedicata alla nemrazione degli accordi, ho sviluppato i seguenti argomenti:

  • La scala diatonica maggiore e gli intervalli
  • L’uso degli intervalli
  • Gli intervalli e l’armonia
  • Gli accordi di tre suoni: l’accordo perfetto, differenti aspetti di un accordo, le note estranee all’armonia, gli accordi di tre suoni dissonanti
  • Gli accordi di quattro suoni: gli accordi di settima
  • Gli accordi di cinque suoni: gli accordi di nona
  • Gli accordi di sei suoni
  • Le note estranee all’armonia tramite le quali possiamo formare nuove aggregazioni accordali
  • Il nuovo sistema di numerazione per simboli

Nella seconda parte, quella dedicata alla concatenazione degli accordi, invece troverai:

  • La scrittura tradizionale di temi jazzistici
  • La numerazione per gradi
  • Le regole generali di armonizzazione: i prestiti e le modulazioni
  • L’equilibrio armonico
  • Le categorie di concatenamento nella musica tonale
  • La direzione armonica
  • I concatenamenti-tipo degli accordi in tutti gli stili
  • Gli accordi o formule di sostituzione

“Ma Barbara: come fai ad essere sicura che questo Corso vada bene anche per ME?”

Beh, ne sono sicura semplicemente perché se questi argomenti vanno bene per me, allora vanno bene per … TUTTI!

Infatti devi sapere che io sono una persona molto pratica e che non mi piace fare le cose senza capirle.

Quindi questo Corso l’ho creato (e l’ho perfezionato sempre di più, nel corso del tempo) per me, per approfondire io stessa le cose a livello PRATICO e CONCRETO.

Perciò: NIENTE DI COMPLICATO!

In questo modo ti offro SOLO quello che serve veramente per fare pratica in modo assolutamente divertente e piacevole!

Se ripenso a tutte quelle volte che ascoltavo un brano jazz ma dopo due minuti d’orologio smettevo perché non ci capivo niente!

Ecco, dopo che ho cominciato a capire le cose che ho scritto qui sopra, NON ho più avuto questo problema!

“Ma io non ho una conoscenza teorica e/o dell’armonia:
quindi io non posso usarlo?”

Beh, diciamo che questo e-book è destinato a chi è alle prime armi su questo argomento: troverai alcuni concetti teorici che ho cercato di spiegare, anche se, per usarlo bene, è necessario avere una conoscenza almeno di base della teoria musicale e dell’armonia: conoscere cioè le note sul pentagramma, gli intervalli, le scale, la costruzione gli accordi, le cadenze 

Il soggetto è molto vasto e complesso ed io, nel ”Corso di Armonia Jazz“, ho deciso di limitare la trattazione alla sola armonia jazz: voglio insomma darti gli strumenti per poter scrivere un pezzo di cui, poi, potrai essere fiero/a.

Ci stai pensando?

Se hai letto tutto quanto fin qui vuol dire che sei una persona speciale che ha deciso di capire come funziona l’armonia jazz 🙂

Quindi, non rimandare a domani la decisione di approfittare ADESSO di questa occasione veramente unica!

Comunque, se ancora hai qualche indecisione, voglio darti altri 2 motivi per farti capire la qualità di tutto quello che ti sto offrendo.

Sono 2 bonus che ti aiuteranno moltissimo per raggiungere più velocemente la tua meta.

Guarda cosa ho preparato per te:

Bonus n. 1

card forumAvrai l’accesso illimitato al FORUM di suonolachitarra.it e alla speciale area riservata ai miei studenti dei corsi di chitarra e di teoria!

Potrai così entrare a far parte di una comunità musicale, partecipare ATTIVAMENTE facendo domande o rispondendo ai dubbi di altre persone, trovare amici e persone che hanno il tuo stesso interesse.

Potrai essere e diventare protagonista e condividere con gli altri le tue esperienze musicali.

Insomma: avrai a tua completa disposizione un posto, uno spazio fisico dove poter partecipare attivamente!

Bonus n. 2

card 30 giorniAvrai anche la possibilità, per ben 30 giorni per email, di usufruire della mia competenza e della mia consulenza GRATUITAMENTE e basata sulle tue esigenze pratiche e concrete: in questo periodo potrai chiedermi tutto quello che non ti sarà chiaro, potrai mandarmi i tuoi scritti (fossero anche i primi esercizi 😉 ), i tuoi temi, le tue improvvisazioni … insomma tutto quello che vorrai e avrai il mio giudizio su di essi ed, eventualmente, i miei consigli su come migliorare o come correggere eventuali errori in cui potresti … incappare all’inizio!!!

Vuoi sapere quanto VALE tutto questo che ti sto offrendo?

Proviamo a vedere insieme quanto tutto questo materiale può valere ma, soprattutto, vediamo insieme qual è il RISPARMIO che puoi avere approfittando ORA di questa offerta!


Corso di Armonia Jazz
almeno 97 euro

Consulenza personalizzata via email
almeno 70 euro

Quindi se volessi vendere questo Corso basandomi sul valore minimo di BASE, non mi farei problemi a chiedere ALMENO 167 euro (e non ho messo il valore del forum)!

Ma posso dirti che questa cifra, che potrebbe sembrare alta, in realtà è solo una piccolissima parte di tutto quello che io ho speso per creare questo Corso!

Perciò se volessi far pagare il “Corso di Armonia Jazz” QUANTO effettivamente potrei aver speso io in tanti anni di ricerche, prove, assemblaggi, esercizi utili … , allora servirebbero decine e decine di euro in più.

Ma se io avessi chiesto così tanto, avrei chiuso le porte a tutte quelle persone (moltissime) che vogliono scoprire l’armonia jazz ma che si scoraggiano appena cercano di pensare a qualcosa da scrivere.

Per questo motivo ho deciso di vendere il “Corso di Armonia Jazz” con uno sconto per questo periodo di lancio di questo nuovo Corso: ho deciso di (s)vendere il “Corso di Armonia Jazz” ad un prezzo veramente incredibile, diciamo pure … politico.

Tuttavia ho deciso di offrirti tutte queste informazioni (e il grande beneficio che ne trarrai), ad un prezzo diciamo pure stracciato in occasione del lancio di questo nuovo Corso.

Questo vuol dire che OGGI
potrai avere tutto questo Corso con uno sconto di 100,00 euro

e pagare tutto solo 67,00 euro!

Si, hai letto bene: SOLO 67,00 euro! 🙂

Però …

Ebbene si, c’è un però!

Questo prezzo da pazzi vale sicuramente ORA, dato che potrei decidere di aumentarlo senza nessun preavviso in qualsiasi momento.
Corso di Armonia Jazz
Corso di Armonia Jazz
Scopri anche tu come creare un brano jazz!
Prezzo: €167.00
Prezzo: €67.00

Quindi se voi avere la certezza di portare a casa il “Corso di Armonia Jazz” al prezzo più basso possibile, sicuramente devi approfittare ORA di questa offerta!

ADESSO È IL MOMENTO DI AGIRE!

Cambia adesso il tuo modo di avvicinarti all’armonia jazz e finalmente potrai vedere come sia facile e divertente ascoltare un brano jazz e creare le proprie improvvisazioni o i propri pezzi!

Infatti puoi decidere di continuare a cercare il COME fare per scrivere un pezzo jazz con il rischio (SICURO) di annoiarti e, a lungo andare, di non amare più la musica

OPPURE

puoi acquistare questo Corso e divertirti a capire cosa fare per comporre un brano jazz in modo molto piacevole e divertente!

Tra l’altro, posso assicurarti che lavorare in questo modo, se suoni uno strumento, ti permetterà anche di migliorare in modo sostanziale la tua tecnica, la tua velocità, la tua ritmica tanto che rimarrai stupito/a dei risultati che otterrai!

Il tutto senza tempi di attesa e nessuna spesa di consegna perché NIENTE VIENE SPEDITO A CASA!

Dopo che avrai cliccato sul pulsante “Compra ora”, verrai inviato/a nella pagina d’acquisto gestita da Paypal, dove la transazione è sicura perché PayPal è il metodo di pagamento online più sicuro, semplice e veloce al mondo (utilizzato da milioni di persone anche su eBay!).

Se non hai un conto PayPal, non preoccuparti e clicca comunque sul pulsante “Compra ora” qui sopra: infatti puoi pagare con una carta di credito o con una carta prepagata, compresa la PostePay!

Se per caso dovessi avere difficoltà a pagare con Paypal o non vuoi usare la tua carta di credito, contattami all’indirizzo email info@suonolachitarra.it e ti fornirò subito un sistema di pagamento alternativo!

Dopo aver concluso la transazione di acquisto verrai diretto/a alla pagina di download  contenente il link tramite il quale potrai scaricare SUBITO il Corso direttamente sul tuo computer (oppure smarthphone, iPhone o tablet): a questo punto apri il file, cominci a mettere in pratica e potrai per sempre capire cosa fare (e come farlo) per scrivere un brano jazz con una padronanza della materia che ti stupirà.

A questo punto la scelta è solo tua.

Sappi che, se temporeggi o aspetti e decidi di tornare su questa pagina prossimamente, puoi avere la sorpresa di non trovare più questa offerta.

Se invece sei una persona convinta, e sicuramente lo sei se hai letto tutto quanto fin qui, non ti resta che proseguire ed acquistare questo Corso, altrimenti non saprai mai quello che ti stai perdendo!

Che cosa stai aspettando ancora?

COMPRA OGGI STESSO!

Clicca sul pulsante qui sotto “Compra ora” per acquistare ora il “Corso di Armonia Jazz” per soli 67,00 euro!

Corso di Armonia Jazz
Corso di Armonia Jazz
Scopri anche tu come creare un brano jazz!
Prezzo: €167.00
Prezzo: €67.00

Al tuo successo!

Barbara Polacchi

P.S.: Non hai bisogno di avere conoscenze approfondite della teoria musicale e dell’armonia o di saper già suonare qualsiasi strumento per acquistare questo Corso: anzi, ti meraviglierai nel vedere quanto è divertente scrivere un brano jazz!

P.S. 2: Non troverai un altro Corso come questo, con tutto il materiale realizzato appositamente per te e l’accesso per 30 giorni direttamente a me e alla speciale area privata del FORUM di suonolachitarra.it!
Con la mia guida già migliaia di persone si sono avvicinate al mondo musicale e ottenuto risultati come dei veri professionisti!

Per qualsiasi dubbio o ulteriore informazione,
contattami tranquillamente inviando un’email a
info [@] suonolachitarra [.] it (senza spazi e senza parentesi quadre).