Cos’è il metodo o sistema CAGED?

È un sistema visuale usato per ricordare più facilmente le diteggiature delle scale e degli accordi sulla chitarra, quindi un metodo pratico che ci permette di ricordare, alla fine, dove sono posizionate le note sulla tastiera della nostra chitarra.

Con questo sistema, la tastiera della chitarra viene suddivisa in 5 parti, ognuna delle quali fa riferimento ad un accordo aperto, cioè un accordo maggiore formato solo da tre note: la fondamentale (cioè la nota che dà il nome all’accordo), la 3° e la 5°.

Prima di proseguire, ti faccio vedere la scala di DO maggiore sulla chitarra, per rendere il tutto più pratico (come sempre :-) ):

E-1-|---|-3-|---|-5-|---|-7-|-8-|---|-10-|---|-12-|-13-|
B-1-|---|-3-|---|-5-|-6-|---|-8-|---|-10-|---|-12-|-13-|
G---|-2-|---|-4-|-5-|---|-7-|---|-9-|-10-|---|-12-|----|
D---|-2-|-3-|---|-5-|---|-7-|---|-9-|-10-|---|-12-|----|
A---|-2-|-3-|---|-5-|---|-7-|-8-|---|-10-|---|-12-|----|
E-1-|---|-3-|---|-5-|---|-7-|-8-|---|-10-|---|-12-|-13-|
<-----C-----><--A---><----G-----><---E---><------D----->

I numeri che trovi in grassetto e in rosso sono tutti gli accordi di DO maggiore nelle cinque diteggiature.

Nota le cinque zone in cui ho diviso la tastiera, sotto ad ognuna delle quali c’è una lettera (C – A – G – E – D).

In ognuna di queste zone posso trovare un accordo di DO maggiore, suonato ogni volta con una diteggiatura diversa.

Ecco, ognuna delle diteggiature corrisponde ad uno dei nostri cinque accordi iniziali, che sono: DO, LA, SOL, MI e RE che nella notazione letterale (o inglese) si chiamano C, A, G, E e D: da qui, perciò il nome del metodo: CAGED (parola che, comunque, in inglese significa letteralmente ingabbiato).

Imparate queste cinque posizioni possiamo dire di avere sotto controllo tutti gli accordi, scale e note su tutta la tastiera della nostra chitarra.

Ora vediamo questi cinque accordi con le relative posizioni.

DO maggiore

LA maggiore

SOL maggiore

MI maggiore

RE maggiore

Bene, ora … come trasportare tutto questo sull’intera tastiera?

Semplicemente usando il barrè che ci fa spostare il capotasto della chitarra in un tasto qualsiasi che io decido (ovviamente, in base all’accordo che devo suonare).

Possiamo ora riprendere il nostro accordo di DO maggiore ed andare a vedere le cinque diteggiature che abbiamo visto qui sopra:

1) diteggiatura del DO, accordo maggiore in prima posizione

E---|---|---|
B-1-|---|---|
G---|---|---|
D---|-2-|---|
A---|---|-3-|
E---|---|---|

2) diteggiatura del LA, ma spostato sul III tasto

E---|---|---|---|---|
B---|---|---|---|-5-|
G---|---|---|---|-5-|
D---|---|---|---|-5-|
A---|---|-3-|---|---|
E---|---|---|---|---|

3) diteggiatura del SOL, ma spostato sul V tasto

E---|---|---|---|---|---|---|-8-|
B---|---|---|---|-5-|---|---|---|
G---|---|---|---|-5-|---|---|---|
D---|---|---|---|-5-|---|---|---|
A---|---|---|---|---|---|-7-|---|
E---|---|---|---|---|---|---|-8-|

4) diteggiatura del MI, ma spostato sull’VIII tasto

E---|---|---|---|---|---|---|-8-|---|----|
B---|---|---|---|---|---|---|-8-|---|----|
G---|---|---|---|---|---|---|---|-9-|----|
D---|---|---|---|---|---|---|---|---|-10-|
A---|---|---|---|---|---|---|---|---|-10-|
E---|---|---|---|---|---|---|-8-|---|----|

5) diteggiatura del RE, ma spostato sul X tasto

E---|---|---|---|---|---|---|---|---|----|---|-12-|----|
B---|---|---|---|---|---|---|---|---|----|---|----|-13-|
G---|---|---|---|---|---|---|---|---|----|---|-12-|----|
D---|---|---|---|---|---|---|---|---|-10-|---|----|----|
A---|---|---|---|---|---|---|---|---|----|---|----|----|
E---|---|---|---|---|---|---|---|---|----|---|----|----|

Ovviamente è facile capire che, ad esempio, nella diteggiatura n. 3 userò un barrè sul V tasto, così come lo userò nella diteggiatura n. 4 sull’VIII tasto.

Ti faccio notare, come anche per le scale pentatoniche, che ogni posizione comincia con il tasto più avanzato della posizione precedente: la seconda posizione, ad esempio, ha la nota sul III tasto della quinta corda (cioè del LA) in comune con la posizione precedente, quindi questo aiuta ancora di più a ricordarsi le varie diteggiature.

A questo punto, se tu sai trovare la nota fondamentale (cioè la nota base) di ogni accordo, puoi usare queste cinque posizioni per suonare lungo tutta la tua tastiera tutti gli accordi che vuoi.

Il consiglio che ti dò, è sempre quello di fare molta pratica ma in modo consapevole: non suonare tanto per suonare, ma cerca di capire quello che stai suonando e cerca di capire tutti i passaggi che fai.

Solo in questo modo potrai dire di saper suonare la chitarra :-) !

Lo spazio qui sotto è tutto a tua disposizione se hai qualche domanda, dubbio o semplicemente vuoi lasciare un tuo commento.